Articoli Recenti

3310

Nokia 3310 2017: solo un esercizio di stile?

C’è una parola fantastica in inglese: “gimmick“. E credo che si addica particolarmente bene al “nuovo” Nokia 3310, nell’edizione 2017 appena presentata al MWC 2017 di Barcellona. Cosa significa “gimmick“? Beh, non c’è una perfetta controparte nella nostra lingua, anche se si può dire che significhi, più o meno, una “trovata pubblicitaria”, un “esercizio di stile”. Ecco perché.

sony a1 oled

Sony A1 OLED è il TV di cui il mercato aveva bisogno

Torno a scrivere sul mio blog dopo oltre un anno e lo faccio spinto dall’entusiasmo di un post-evento Sony in cui, tra le altre cose, ci è stato concesso di provare per la prima volta in Italia il nuovo televisore OLED di Sony, il primo TV in assoluto del brand nipponico realizzato con questa tecnologia. E tenetevi forte, perché questo è il televisore che un mercato ormai saturo di proposte più o meno già viste aveva davvero bisogno, sorprendentemente non solo per la qualità del pannello.

netflix

L’UE vuole costringere Netflix & Co. a investire nelle produzioni nostrane

Immaginate che una parte del palinsesto di Netflix venga cestinata per fare spazio a serie TV come “Il Segreto” o “Don Matteo”. Bello vero? Ovviamente no, sarebbe uno schifo, ma stando alle ultime idee geniali partorite da quei burloni a capo dell’Unione Europea uno scenario del genere, per quanto volutamente estremizzato, potrebbe non essere poi così lontano. L’UE ha infatti annunciato che chiederà ai più importanti produttori di contenuti in streaming, appunto come Netflix, Amazon Prime, eccetera, di dedicare parte del loro catalogo a produzioni realizzate nel nostro continente, almeno un 20%. La scusa è adeguarsi al modello già in […]

crowdfunding

Il crowdfunding sta diventando un gioco d’azzardo

Una delle più belle innovazioni figlie dell’era digitale e della comunità internet è senza dubbio la tecnica del crowdfunding: singoli individui o piccole startup che propongono la loro idea nella speranza che privati investitori (noi) decidano di finanziarne lo sviluppo in cambio di ricompense o di un esemplare di quello che sarà il prodotto finito. Alcuni dei più famosi gadget in circolazione hanno visto la luce proprio grazie a questo sistema, come lo smartwatch e-ink Pebble (oltre 10 milioni di dollari raccolti) o la console Android OUYA (oltre 8 milioni di dollari raccolti) a dimostrazione che, se l’idea è valida, […]

robot

No, assumere un robot come cameriere non è una buona idea

Il mondo della robotica affascina un po’ tutti: il cinema ci ha spinto a immaginarci gli androidi come robot-assistenti sempre più simili agli essere umani, capaci di farsi carico delle attività quotidiane meno piacevoli o di dedicarsi ai famosi “lavori-che-nessuno-vuole-fare”. La realtà è che, ad oggi, i robot sono più che altro dei goffi mix di metallo e plastica, in grado di imitare ben poco gli esseri umani nelle capacità manuali. E l’hanno imparato a caro prezzo anche un paio di ristoratori cinesi. La colpa questa volta non è di gatti finiti sul piatto, roba fritta indigesta o biscotti della fortuna […]

the walking dead

The Walking Dead: and the mazzata goes to…

L’ultimo episodio della sesta stagione di The Walking Dead è stato tra i più scioccanti di sempre, con un cliffhanger finale che ha fatto quasi svenire buona parte dei fan della serie. C’è chi lo ha apprezzato e chi lo ha criticato, probabilmente più per la consapevolezza di dover attendere fino al prossimo ottobre per scoprire l’identità della vittima di Lucille – la mazza avvolta da filo spinato dello spietato Negan – che per una critica alla scelta stilistica degli autori. Proprio su questo punto il web si sta scatenando in questi giorni: schiere di detective improvvisati si sono messi […]