Hi-Tech

Hi-Tech

Apple: tutto quello che (non) ha innovato al WWDC 2014. Ancora una volta.

Perché diciamolo: Apple ha smesso di innovare (nel senso puro della parola, così come la lingua italiana la concepisce) ormai da tempo. Si perfeziona, sì. Migliora i suoi prodotti, sì. Ma di certo non innova, al massimo “rinnova”, in particolare il suo OS per dispositivi mobile, sempre più abile nell’adottare le features che la concorrenza (qualcuno ha detto Android) ha introdotto nei suoi prodotti anche da anni, in alcuni casi. Vediamo quindi le novità che Apple ha presentato a questo WWDC 2014, anche se di novità si tratta solo per il mondo della mela morsicata.

Hi-Tech

Lettera aperta a Sky. Perché quella chiusa l’hanno ignorata.

Qualche giorno fa ho contattato il supporto di Sky per avere qualche informazione su alcuni dei loro servizi e lamentarmi del “trattamento” che ultimamente hanno iniziato a riservare ai loro clienti più fedeli che, invece di essere premiati e ringraziati per gli anni di fedeltà dimostrati, sembrano essere destinati al dimenticatoio. Avendo tentato di contattarli più volte senza alcuna risposta ho voluto, in questa occasione, “alzare la posta in palio”: se non mi avessero risposto entro poco tempo avrei resa pubblica la mia comunicazione. Così, giusto in modo che chi stesse pensando di sottoscrivere un abbonamento a Sky potesse schiarirsi […]

Hi-Tech

Il flop dell’iPhone colorato è colpa dei colori

Doveva essere l’iPhone economico, ma Apple ha smentito tutte le indiscrezioni al momento della presentazione: la “c” di iPhone 5c non sta per “cheap”, “economico”, ma per “color”, “colore” ovviamente. Ed è bastato guardarlo per capire il perché del nome: scocca posteriore in plastica colorata (alla faccia delle critiche alla concorrenza), 5 colori tra cui scegliere. Questa volta però a Cupertino devono aver sbagliato qualche valutazione: iPhone 5c è probabilmente il più grande flop degli ultimi anni per la casa di Steve Jobs.

Hi-Tech

Poco spazio sullo smartphone Android? È ora di abbandonarsi al Cloud!

Immagini, video, musica, applicazioni, documenti. Lo spazio di archiviazione a disposizione sui nostri smartphone non sembra bastare mai, costringendoci ad optare per le versioni più “capienti” dei cellulari di ultima generazione e corredarli di schedine di memoria per salvare tutti i nostri contenuti e portarli sempre con noi. Chi non ha la possibilità di espandere la memoria a disposizione si vede invece costretto a scegliere cosa portare con sé e cosa lasciare a casa. Ma è davvero necessario arrabattarsi e scendere a compromessi?

Hi-Tech

Batteria, oh mia batteria!

Display più definiti, fotocamere più potenti, processori più performanti, più RAM. Sono queste le principali caratteristiche hardware che vengono maggiormente curate al lancio di nuovi modelli di smartphone (e tablet) top di gamma, accompagnate da funzionalità “smart” personalizzate e tanti piccoli accorgimenti per ottenere un risultato finale competitivo ed efficiente. Ma sono proprio queste le caratteristiche che necessitano maggiormente di una rinfrescata?

Hi-Tech

Eppure Socrate non aveva uno Smartphone

Abbiamo appena inaugurato un nuovo anno, il 2013, la vita non è stata cancellata come da previsioni Maya e il nostro tanto amato ecosistema hi-tech è ancora lì al suo posto, tronfio e grasso, con le ormai quotidiane novità che lo rifocillano di qualsiasi diavoleria. Mai come negli ultimi anni la tecnologia ha iniziato una crescita esponenziale in termini di sviluppo e progresso, dalle scoperte sensazionali del CERN fino ai gadget che ci aiutano nel quotidiano a rendere tutto più semplice e, perché no, divertente.