Società

robot
Hi-Tech, Nuove tecnologie, Società

No, assumere un robot come cameriere non è una buona idea

Il mondo della robotica affascina un po’ tutti: il cinema ci ha spinto a immaginarci gli androidi come robot-assistenti sempre più simili agli essere umani, capaci di farsi carico delle attività quotidiane meno piacevoli o di dedicarsi ai famosi “lavori-che-nessuno-vuole-fare”. La realtà è che, ad oggi, i robot sono più che altro dei goffi mix di metallo e plastica, in grado di imitare ben poco gli esseri umani nelle capacità manuali. E l’hanno imparato a caro prezzo anche un paio di ristoratori cinesi. La colpa questa volta non è di gatti finiti sul piatto, roba fritta indigesta o biscotti della fortuna […]

Società

Omofobia: perché il “caso Sarri” è ben più grave di quanto possa sembrare

L’episodio probabilmente lo conoscete già: Sarri – allenatore del Napoli, alla sua prima esperienza su una panchina importante in Serie A – si è lasciato scappare (?) un insulto dai tratti omofobi nei confronti del suo collega nerazzurro, Roberto Mancini, in occasione della sfida per l’accesso alle semifinali di Coppa Italia tra la squadra partenopea e quella milanese, appunto. Il motivo è futile, come sempre in questi casi, ma quello che è successo nasconde sfumature ben più gravi di quanto possa sembrare al primo impatto.

Società, Sport

Ci vuole tanto per eliminare il razzismo dagli stadi?

Non credo serva un genio. Basterebbe un po’ di coraggio. Basterebbe che gli arbitri, invece di ammonire un giocatore per un “cazzo guardi” o per una maglietta tolta dopo un gol, avessero il coraggio, e il potere, di far terminare immediatamente una partita, alla prima avvisaglia di comportamenti razzisti dalle curve. La tua tifoseria sta insultando in modo razzista uno o più giocatori? La tua squadra perde a tavolino. Subito. Senza annunci, sospensioni o richiami. Senza che si possa dare modo alle teste di cazzo di tornare sui propri passi, lasciandoli dunque impuniti. Via, a casa.

Società

Secondo me fanno apposta

Non lo so, non sono un esperto di politica, ma come la maggior parte degli italiani credo di averla capita, almeno una cosa: quelli del PD sono fuori come dei balconi. Voglio dire, le soluzioni ovvie erano lì, a portata di mano. E invece niente, testoni come il peggiore dei muli, dritti con le loro assurde fisse, contribuendo con l’ennesima spallata ad avvicinare sempre di più il nostro caro Bel Paese al baratro.

Società

L’irresistibile fascino della figura umana

E dire che siamo vanitosi. Come razza, intendo: l’essere umano è vanitoso di natura. Amiamo vedere in tutto quello che ci circonda qualcosa di “umano”, dalla forma “umanoide”, con braccia, gambe e occhi. Ma non ci limitiamo ad immaginare: facciamo sì che tutto quello che creiamo ci somigli. Anche se non sempre i risultati sono effettivamente apprezzabili. È il caso dei cartoni animati e, ancora di più, dei robot.

Società

Ma per favore!!

Dopo anni di prese per il culo da buffoni, pagliacci e giullari da quattro soldi, c’è davvero da meravigliarsi se è un comico ad aver ottenuto tanto successo a queste elezioni politiche 2013? Ma soprattutto, tra Grillo, il Silvio Nazionale, e lo zio Bersani, chi è che fa ridere di più? Perlomeno uno di loro non fa segreto di essere, come lo definiscono le testate giornalistiche di mezza Europa, un “comedian”.. Medita..

Società

“Il posto fisso è monotono”. Monti, ma che cazzo dici?

Ok, probabilmente è vero, il posto fisso non ti tiene sulle spine. Non ti da la sensazione di dover vivere alla giornata, di doverti reinventare ogni giorno per arrivare a domani e probabilmente fa anche poco “braveheart”. Ma cazzo, dire che è monotono quando non si hanno neanche i soldi per piangere è una presa per il culo bella e buona. E ti spiego perché.