Light Touch: display multitouch su qualsiasi superficie

Avete mai immaginato di trasformare il vostro tavolo della cucina in un display multitouch multifunzionale? O il vostro banco di scuola? O ancora il pavimento di casa vostra? Forse no, in ogni caso ora è possibile farlo, con Light Touch.

Questo dispositivo “magico” sarà in grado di rendere qualsiasi superficie piana voi vogliate in un display multitouch perfettamente funzionante. E lo farà grazie ad una nuova tecnologia denominata HPL (Holographic Laser Projection), che in sostanza rende questo dispositivo un proiettore laser, che permetterà di creare ologrammi piatti da utilizzare come display. Vi chiederete come fa però a rilevare i comandi, visto che si tratta di una “semplice” proiezione. Ebbene il proiettore implementa precisi sensori di movimento che riconosceranno i movimenti delle vostre dita quando queste inizieranno ad interagire con l’ologramma.

Quasi fantascienza insomma, che diventa realtà nei 10,1 pollici di questo schermo virtuale, rendendolo uno strumento dalle applicazioni infinite: videogames, informatica, domotica, e tutto quello che riuscite ad immaginare.

Creato e commercializzato dalla Light Blue Optics, integra anche altre importanti caratteristiche, tra le quali troviamo i moduli Wi-Fi e Bluetooth, 2 GB di memoria per l’archiviazione di dati al suo interno con slot per microSD fino a 32 GB e batteria con autonomia dichiarata di 2 ore. Il sistema è basato su Flash Lite 3.1 di Adobe.

Ancora non si conoscono esattamente prezzi e date di lancio, anche se dovrebbe essere disponibile entro la fine del 2010.