Apple registra il marchio “iWatch” in Messico, Giappone e Taiwan

La mania del momento, al di là della continua espansione del mercato di smartphones e tablet, sono sicuramente i gadget multimediali accessori, come gli orologi “smart” proposti ormai da tutti i più grandi produttori. E mentre Sony aggiorna il proprio device da polso, Samsung si prepara a lanciare il suo, Pebble inizia a raggiungere le case degli utenti che lo hanno preordinato da tempo e i’m Watch continua a farsi pubblicità, ecco che Apple inizia a far parlare del suo orologio multimediale.

È infatti notizia di questi giorni che la casa di Cupertino abbia progressivamente iniziato a registrare il marchio “iWatch” in diverse nazioni, tra cui Giappone, Messico e Taiwan, con tante altre in arrivo, segno evidente che anche il brand orfano del suo principale fondatore Steve Jobs abbia intenzione di lanciarsi seriamente in questa nuova fetta di mercato.

LEGGI ANCHE: “Dalla Repubblica Ceca la bicicletta volante per evitare il traffico”

Non si sa però altro al momento, se non che presto la famiglia degli iDevices si arricchirà di un nuovo arrivato, che farà gola a tutti gli amanti del brand. Chissà se anche questo prodotto fa parte degli ultimi progetti lasciati in eredità da Jobs o se si tratta di una scelta della Apple più recente.