CES 2014: Audi adotterà Android per l’infotainment delle proprie vetture?

Dopo che la stragrande maggioranza delle case automobilistiche ha da tempo adottato strategie chiare per l’evoluzione dei propri sistemi di intrattenimento sulle proprie vetture, scegliendo ad esempio di dotarle di assistenti virtuali come Siri di Apple, anche Audi sembra pronta a fare il grande passo verso un sistema di infotainment avanzato: al CES 2014 potrebbe infatti annunciare l’adozione di Android sui suoi modelli futuri per questo scopo.

>The Audi A5/S5 gets a facelift for the 2013 model year with subtle exterior restyling, infotainment system upgrades and improved steering. Under the hood, the entry level A5 sticks with the turbocharged 211-horsepower 2.0-litre engine. No prices have beeSe le voci venissero confermate il prossimo mese, Audi doterebbe le proprie vetture di un sistema a sé stante, non dipendente dal nostro smartphone, con modulo LTE integrato e un ampio display touch con cui gestire tutte le funzionalità offerte dal sistema operativo di Google, permettendo all’utente di accedere alle infinite possibilità offerte dal Play Store e le sue applicazioni di ogni tipo, trasformando il sistema di intrattenimento classico dell’auto in un computer multifunzione, col quale navigare tramite GPS, accedere a internet e ai social network, gestire la propria musica, utilizzare qualsiasi applicazione e gioco, eccetera.

LEGGI ANCHE: “Con BMW anche le chiavi diventano “smart””

Non va dimenticato inoltre che questa soluzione permetterebbe ai possessori di Audi di poter contare su Google Now, l’efficiente assistente virtuale di Google, capace di restituire precise informazioni a seguito di una richiesta, dai luoghi che ci circondano alle più svariate informazioni, con grande rapidità e affidabilità. Un’ottima notizia dunque, che si spera venga confermata ufficialmente nel corso del prossimo CES.