Dall’Australia una nuova tuta per surfisti anti-squalo

Quando abbiamo a che fare con le innovazioni spesso ci troviamo di fronte anche complicate nuove tecnologie. Ma le novità più belle e interessanti sono probabilmente quelle più semplici, quasi banali, ma che lasciano a bocca aperta per l’efficacia. È il caso delle nuove tute per surfisti ideate da due imprenditori australiani, completamente anti-squalo.

Ma il loro funzionamento non si basa su nanotecnologie, sostanze particolari o repellenti studiati ad hoc: si tratta semplicemente di una seconda pelle striata, che si basa sul concetto di “paura” dei predatori dell’oceano nei confronti, appunto, delle figure con strisce. Lo squalo è infatti naturalmente avverso a questo tipo di immagini, che immagina rappresentino animali velenosi e molto pericolosi da mangiare.

LEGGI ANCHE: “L’NFC sbarca nelle librerie giapponesi con Tatchitagu”

Ma il video che potete trovare a questo indirizzo vale più di mille parole. Una novità sicuramente apprezzata per gli amanti delle onde estreme, che potranno coltivare la propria passione con molta più tranquillità, da oggi in poi.