Earin: gli auricolari wireless per davvero

Fino ad oggi gli auricolari spacciati come wireless non sono propriamente “senza fili”. Tutti i modelli sul mercato devono comunque fare affidamento ad almeno un cavo, necessario a collegare i due auricolari tra loro, anche se la connessione allo smartphone o ad un’altra sorgente avviene effettivamente senza altri cavetti. Ma i nuovi Earin saranno davvero wireless, in tutto e per tutto, per la prima volta.

earinAttualmente in fase di raccolta fondi su Kickstarter, questi interessantissimi auricolari si propongono di rispettare fedelmente la descrizione “wireless”, dal momento che neanche le due cuffiette sono collegate tra loro via cavo, ma tutto senza alcun filo. Si tratta del frutto della ricerca di alcuni sviluppatori Sony Ericsson e Nokia, destinati a rivoluzionarie il settore: ogni auricolare è dotato di batteria autonoma e di ricevitori wireless AptX, mentre il collegamento avviene tramite la classica connessione Bluetooth.

LEGGI ANCHE: “Dr.Dre lancia i nuovi auricolari wireless Powerbeats2 ispirati a Lebron”

Chiaramente per permettere questo sono stati sacrificati microfono e comandi via filo, a beneficio di una reale esperienza wireless. Quando non utilizzati possono essere riposti dentro un piccolo astuccio cilindrico nel quale è integrata una batteria supplementare, utile a tenerli in carica durante il riposo. Questi incredibili auricolari possono essere acquistati in pre-ordine direttamente dalla relativa pagina Kickstarter per 170$, con lancio previsto a partire da gennaio 2015.