Gli Stati Uniti sfruttano i voli commerciali per i rilevamenti meteo

Il servizio meteo statunitense (National Weather Service) ha iniziato ad utilizzare i voli di linea commerciali per aumentare il numero di “sensori” a disposizione per i rilievi delle condizioni atmosferiche, con l’obiettivo di rendere ancora più precise le previsioni.

airplanes_weatherGià diverse compagnie aeree hanno infatti iniziato a dotare i propri velivoli di sensori aggiuntivi, da mettere a disposizione per questo scopo, tra cui ad esempio 87 per la Southwest Airlines e 25 per UPS. Aumentando il numero di “fonti” da cui raccogliere dati in tempo reale, l’ente USA per il meteo potrebbe ottenere davvero molte informazioni sulle condizioni atmosferiche di tutto il mondo, offrendo un servizio estremamente preciso.

LEGGI ANCHE: “I piloti di caccia riceveranno presto la visione notturna senza occhiali”

Un sistema appoggiato dalle compagnie aeree, che potranno beneficiare di previsioni meteo più accurate per risparmiare tempo e denaro per le tratte da seguire volo per volo. Si stima che il National Weather Service potrebbe ricevere qualcosa come 50.000 differenti informazioni in sole 24 ore, quando ad oggi con gli strumenti a disposizione si arriva ad appena 138 report.