I Google Glass si controllano con la mente con MindRDR

Se i Google Glass non sono un gadget sufficientemente “hands-free” per voi, forse dovreste dare un’occhiata a MindRDR, uno speciale dispositivo capace di gestire gli occhiali smart di Google semplicemente leggendo la mente di chi li indossa.

mindrdr_google_glassRealizzato dalla londinese This Place, MindRDR è un dispositivo da indossare assieme ai Google Glass in grado di tradurre l’attività celebrare in comandi da impartire agli occhiali, grazie ad un biosensore EEG. Al momento è in grado di rilevare ed eseguire comandi relativi alla cattura di immagini tramite la fotocamera dei Google Glass e al loro caricamento su Facebook e Twitter, ma è comunque un buon inizio per arrivare ad un controllo totale degli occhiali esclusivamente tramite il pensiero.

LEGGI ANCHE: “Nel 2025 i primi camion senza pilota targati Mercedes”

Una soluzione che potrebbe avere grandi possibilità di applicazione non solo per il semplice divertimento, ma anche e soprattutto per tutte le persone con problemi di movimento, che potrebbero finalmente contare su un dispositivo accessibile capace di mantenerli connessi al mondo in modo semplice e funzionale. QUI il video dimostrativo.