L’incredibile Sony Bio-Battery genera elettricità dalla carta!

Sony ha recentemente presentato una nuovissima tecnologia, in grado di rivoluzionare drasticamente il settore delle energie alternative offrendo un nuovo scenario per la ricerca di nuove soluzioni rispetto all’utilizzo dei combustibili fossili, sebbene la strada sia ancora estremamente lunga e in salita. Stiamo parlando della nuova Bio-Battery, capace di generare energia elettrica direttamente dalla carta!

Il procedimento alla base del concetto della speciale batteria di Sony è il procedimento di decomposizione artificiale della carta per trasformarla in glucosio; in questo caso viene utilizzata una particolare cellulasi basata sui “Novozymes” creati da un laboratorio danese in grado di decomporre la cellulosa. Più facile a farsi che a dirsi, si tratta di un procedimento ancora all’inizio della sua evoluzione, che permette comunque di ottenere elettricità e fare strada in un nuovo campo di ricerca di soluzioni alternative alle comuni sorgenti di energia moderne.

LEGGI ANCHE: MIG 675: il primo motoscafo alimentato completamente ad idrogeno

La Bio-Battery di Sony riesce a generare fino a 18 Wh di energia elettrica dalla decomposizione di un foglio di carta formato A4, sufficienti ad esempio per ricaricare piccoli gadget elettronici e dunque già in grado di offrire valide soluzioni per l’utilizzo quotidiano, senza dover passare dalla comune rete elettrica. Come si evince dall’immagine, comunque, si tratta ancora di un prototipo, che certamente Sony svilupperà con attenzione, ma che difficilmente vedremo nelle nostre case in un futuro prossimo.