Microsoft mostra i muscoli all’E3 2013

e3_microsoft

L’evento Microsoft all’E3 2013 non ha deluso le aspettative. Tantissimi gli annunci della casa di Redmond per la sua prossima console next-gen, che si prepara al debutto il prossimo novembre con tantissime esclusive di qualità. Quasi 2 ore di conferenza per portare alla luce i titoli che promettono di rendere Xbox One la vera piattaforma di gaming da battere, nell’ormai decennale duello con la rivale PlayStation. Ma restiamo concentrati su quello che è stato presentato per il mondo della X verde, con un completo riassunto di quello che è stato svelato.

I giochi e le esclusive

I primi annunci ufficiali arrivano appena prima dell’inizio vero e proprio dell’evento, con Rare che in occasione del pre-show di Spike TV ha parlato del prossimo titolo pensato per il mondo Kinect, Kinect Sports Rival, titolo grazie al quale potremo sfruttare tutte le potenzialità del nuovo sensore per Xbox One per dedicarci a tantissime attività dedicate, appunto, al mondo dello sport. È sempre durante il pre-evento poi che la stessa Microsoft annuncia un nuovo set di titoli arcade, questa volta per Xbox 360, che potranno essere acquistati e scaricati tramite Xbox Live quest’estate: Charlie Murders, Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows, Brothers e Flashback i titoli citati che comporranno il pacchetto Summer of Arcade.

Ma arriviamo finalmente all’inizio dell’evento Microsoft per questo attesissimo E3. Don Mattrick e Jideo Kojima sono i primi a calcare la scena, pronti a iniziare col botto questa carrellata di novità. È infatti Metal Gear Solid V: The Phanotm Pain il primo videogame next-gen presentato per Xbox One, e le premesse sono sbalorditive.

Continuiamo con World of Tanks, titolo free-to-play già noto a milioni di giocatori sul web in arrivo questa estate su Xbox Live, che consentirà di cimentarsi in epici combattimenti 15 contro 15 a bordo del proprio carro armato.

Torniamo ai titoli hardcore. È il turno di Namco Bandai e From Software, che presentano Dark Souls II.

Dopo due lunghi anni di sviluppo è pronto a sbarcare sulla prossima vostra console anche Ryse: Son of Rome, un titolo in cui combatteremo in nome dell’Impero Romano e realizzato col nuovo CryEngine di Crytek. Sarà disponibile in contemporanea col lancio di Xbox One. Spettacolo garantito.

Fanno poi il loro ingresso sul palco i Black Tusk Studios per mostrare un brevissimo teaser che preannuncia l’ennesima esclusiva Xbox One, seguiti a ruota dalla software house Press Play con un altro titolo, questa volta più “soft”. Si tratta di Max: The Curse of Brotherhood, un platform 2D previsto per Xbox 360.

Buone nuove anche per gli amanti dei picchiaduro, deliziati da Rare con l’attesissimo Killer Instinct. Largo alle immagini, che parlano da sole per questa esclusiva Xbox One.

Ted Price di Insomniac Games (software house “scaricata” da Sony) introduce un’altra esclusiva Xbox One, Sunset Overdrive. Stile cartoon, parkour, armi da fuoco e mostri terribili sono la ricetta di questo titolo dal divertimento assicurato.

Non poteva mancare poi la versione per la console next-gen di Microsoft del videogame arcade che ha spopolato negli ultimi mesi, con oltre 6 milioni di download all’attivo. Ecco Minecraft: Xbox One Edition.

Arriva il momento di fare conoscenza con un interessantissimo titolo next-gen, dal grande potenziale e in cui il controllo del tempo sarà il fattore fondamentale per il gameplay. Diamo uno sguardo al nuovo Quantum Break sviluppato da Microsoft e Remedy solo per Xbox One:

Piloti digitali di tutto il mondo preparatevi a scaldare i motori: Forza Motorsport 5 è realtà, pronto a confermarsi ancora una volta il Re dei simulatori di guida per console. Se il realismo dei precedenti episodi vi aveva sorpreso, l’intelligenza artificiale del 5 capitolo vi lascerà senza parole.

Con qualche anno di ritardo, arriva la risposta ufficiale di Microsoft al tanto amato Little Big Planet di Sony: Project Spark darà vita alla nostra immaginazione con un mondo da plasmare a proprio piacimento, permettendoci di contare sul supporto dei comandi vocali di Kinect e delle funzionalità dell’app per device mobile SmartGlass. Guardare per credere.

Altra presentazione, altra esclusiva. Questa volta il tema è l’horror, con gli zombie a fare da padroni. Dead Rising 3 arriverà su Xbox One per farvi tremare di paura.

The Witcher 3 è invece il nuovo titolo in free roaming fantasy per Xbox One che assicura oltre 100 ore di gioco e numerosissimi obiettivi da completare. Anche in questo caso sarà forte l’integrazione con le funzionalità Kinect, per un gameplay a 360°.

Avventura in salsa thriller e con grafica cel-shaded per D4 di Swery65, per il quale non si conoscono ancora particolari dettagli. Fatevi un’idea col teaser ufficiale.

Spettacolare poi il nuovo video demo di Battlefield 4, che non si lascia scappare l’occasione di mostrare tutte le proprie potenzialità all’evento Microsoft. 5 minuti di vera guerriglia in mezzo al mare che lasciano senza fiato e ci catapultano in un simulatore di guerra che rasenta la perfezione.

Chi di noi non ha sognato da bambino di farsi un giretto sulle ali di un dragone? Con l’ultimo capitolo di Crimson Dragon, appositamente rinnovato per Xbox One, potremo tornare a sfrecciare nei cieli di mondi spettacolari a battagliare contro i nostri nemici come nella migliore delle favole:

Se non conoscete Superbrothers: Sword and Sworcery EP correte a provarlo, soprattutto perché la stessa software house che lo ha creato è tornata con un coinvolgente gioco avvolto da misteri e guarnito delle musiche di Jim Guthrie. Siamo sicuri che Below farà parlare tantissimo di sé.

Arriviamo dunque ai botti finali. Il primo è da pelle d’oca: dopo Halo: Spartan Assault per dispositivi Windows 8 e l’attesissima serie diretta da niente meno che Steven Spielberg, 343 Industries fa la sua apparizione con una graditissima sorpresa: chi sarà mai quel signore avvolto da mantello che vaga nel deserto (a 60 frame al secondo e con server dedicati per il multiplayer)?

L’ultimo annuncio riguarda il nuovo capolavoro di Respawn Entertainment: guerra futuristica e mech daranno vita a combattimenti dall’effetto “WOW”. TitanFall è certamente uno dei must-have per la console di prossima generazione di Microsoft, ovviamente in esclusiva.

Nuove funzionalità e Xbox 360 mini

Prima di parlare di alcune delle nuove funzionalità previste per Xbox One, Microsoft ha presentato una nuova versione di Xbox 360, che sarà disponibile all’acquisto già nei prossimi giorni (almeno negli USA). Una versione più compatta dell’attuale, che non cambia in termini di prestazioni ma che aggiorna la propria linea per adattarsi meglio alla nuova One. Si tratta in sostanza della console “mini” che si vociferava sarebbe arrivata con quella di prossima generazione, pensata appositamente per viverle a fianco. Ricordiamo infatti che Xbox One non sarà retro-compatibile con gli attuali videogames, costringendo gli utenti a dotarsi di una 360 per poter giocare ai vecchi titoli.

nuova_Xbox_360_E3_2013

Ottime notizie invece per gli abbonati Gold, che ogni 2 mesi riceveranno in esclusiva, e gratuitamente, 2 giochi da scaricare. I primi ad essere disponibili al download, già dal prossimo mese, saranno due classici: Halo 3 e Assassin’s Creed 2. Inoltre lo stesso abbonamento Live Gold potrà essere sfruttato al massimo delle proprie funzioni anche da tutti gli altri componenti della famiglia, senza dover corrispondere alcun costo aggiuntivo.

SmartGlass sarà un altro elemento che godrà di particolare attenzione da parte di Microsoft, con tante nuove features utili ad accompagnare i gamer nelle loro sessioni di gioco, come le statistiche in tempo reale sulle partite in corso.

Una vera e propria rivoluzione quella che invece coinvolge Kinect: il potente sensore audio-video di Xbox sarà ora in grado di catturare immagini Full HD, da utilizzare per la creazione di clip video combinate alle nostre sessioni di gioco da condividere con i servizi social. Con Xbox One sarà infatti possibile registrare le performance di gioco per caricarle sulla rete e vantarsi delle proprie gesta multimediali. Tutto questo grazie al nuovissimo supporto a Twitch, servizio che ci permetterà inoltre di partecipare alla visualizzazione di partite in tempo reale di altri utenti o di condividere le nostre, con funzionalità di chat e video. Una console decisamente volta al mondo dei social-network, per mostrare ai propri amici il replay del gol appena segnato o della tripla uccisione messa a segno, ad esempio.

Prezzi e disponibilità

Terminiamo il riassunto di questo importante evento con la notizia forse più attesa: Xbox One sarà ufficialmente disponibile all’acquisto a partire da Novembre 2013 per 499$, tradotti in 499€ per il nostro mercato. Non esultate troppo presto però: Microsoft non ha ancora confermato se tra i 21 paesi che vedranno il Day One della nuova Xbox rientra anche l’Italia, ma abbiamo buoni motivi per credere che anche il nostro paese potrà essere tra i primi a riceverla.

xbox_one_set