Nissan sostituisce gli specchietti retrovisori classici con display e videocamere ad hoc

Nissan sembra aver deciso che i classici specchietti retrovisori sono ormai obsoleti. Secondo la casa giapponese è arrivato il momento di sostituirli con un sistema più pratico, efficace e decisamente più sicuro. Al posto del semplice specchio verrà infatti introdotto uno speciale display LCD collegato ad una videocamera posizionata sul lato posteriore della vettura.

nissan_rearview_cameraUna soluzione che permetterebbe di aumentare sensibilmente la funzionalità dello specchio retrovisore, spesso non utilizzabile al meglio: quando si hanno molte persone sui sedili posteriori che ne ostruiscono la visuale, quando le condizioni di luce non sono ottimali, quando la pioggia limita la visibilità e in tante altre situazioni. Con una videocamera a trasmettere le immagini di quello che accade alle spalle della nostra auto tutte queste limitazioni vengono azzerate, fornendo al conducente una visuale sempre ottimale.

LEGGI ANCHE: “La quarta generazione di robot-aspirapolvere LG è ancora più smart”

Un sistema dalle diverse applicazioni, oltre alle comuni funzioni da specchietto: di sera e di notte potrebbero essere usate videocamere con infrarossi, durante i parcheggi potrebbe essere utilizzata come videocamera di assistenza alla manovra, senza contare che potrebbe essere sfruttato anche per restituire informazioni in tempo reale utili alla guida. Nissan introdurrà il nuovo sistema a partire da questa primavera sulle nuove automobili per il mercato giapponese, mentre per il resto del mondo sarà necessario attendere il 2015. Nel frattempo, ecco un video dimostrativo.