Sharp lancia il primo TV LCD “smartphone-friendly”

Il prossimo 24 maggio Sharp lancerà sul mercato un nuovo modello di televisore LCD da 24 pollici per la serie Aquos, nome in codice Sumahoraifu, che si distingue per la sua grande predisposizione per la compatibilità con smartphone e tablet.

E’ infatti pensato per consentire all’utente di condividere sul suo schermo in pochi istanti tutti i contenuti multimediali archiviati sul proprio cellulare di ultima generazione o tavoletta elettronica, senza dover ricorre a cavi e cavetti.

La risoluzione dello schermo è di 1366×768 pixel e non si fa mancare un set di speaker integrato da 2.1 canali. La condivisione dei file avviene tramite pratica (e universale) tecnologia Bluetooth, o tramite standard Miracast, per i dispositivi che lo supportano (vedi Nexus 4).

LEGGI ANCHE: “Sony abbraccia l’Ultra HD OLED anche per i suoi nuovi monitor professionali”

Grazie a questa tipologia di connessione è possibile ad esempio navigare sul web, leggere e-book, controllare la casella di posta elettronica e interagire con i propri social network. Altra funzione interessante è quella per lo split-screen, che consente di dividere lo schermo per gestire le funzioni dello smartphone mentre si guarda la TV. Disponibile in 3 colori, arancio, verde e argento, costerà circa 700$.