Sony e Panasonic insieme per il disco simil-DVD da 300 GB

Si chiama Archivial Disc ed è il frutto della collaborazione tra due colossi come Sony e Panasonic. Può essere confuso a prima vista per un classico DVD o Blu-Ray, ma permette in realtà di archiviare dati fino alla capacità record di 300 GB.

sony_panasonic_archivial_discMentre un DVD è infatti in grado di archiviare dati da  circa 2 fino a 18 GB, nei casi più rari, e un Blu-Ray da 25 a 100 GB, il nuovo Archivial Disc surclassa i precedenti formati triplicando il valore massimo raggiunto fin ora, per 300 GB archiviabili in un unico supporto.

LEGGI ANCHE: “Intel annuncia il cavo dati da 800 GB al secondo”

Si tratta comunque di un prodotto destinato all’utilizzo professionale e che per il quale al momento, a differenza dei supporti DVD e Blu-Ray, non è previsto l’utilizzo in ambito multimediale. Non è possibile ad esempio sfruttarlo per riprodurre film o altri contenuti simili, ma solo come “periferica” di archiviazione, ma con tutti i ben noti vantaggi di affidabilità e durevolezza dei supporti ottici. Sony e Panasonic hanno poi dichiarato di essere al lavoro su una road-map per far evolvere Archivial Disc e permettergli di archiviare prima 500 GB e poi addirittura 1 TB, nei prossimi anni. Il primo disco verrà commercializzato a partire dal 2015, ad un prezzo ancora sconosciuto.