Toshiba lancia in Giappone il suo primo TV con risoluzione 4K nativa

Si sa, non c’è limite all’innovazione. E proprio ora che molti di noi possono finalmente godersi il proprio televisore Full HD in salotto ecco che zitta zitta inizia a farsi largo la risoluzione che sarà sicuramente il prossimo standard per la multimedialità “da vedere”, il 4K.

In parole povere, 4 volte la risoluzione offerta dal Full HD, con ben 3840×2160 pixel e la possibilità di offrire una qualità delle immagini e dei video davvero sbalorditiva. Uno standard che solo pochi cinema al momento supportano e per la quale i dispositivi compatibili sono ancora una rarità. Ma è solo questione di tempo.

Toshiba ha infatti rilasciato in Giappone da pochissimi giorni un nuovo televisore, il suo primo con risoluzione 4K, praticamente un precursore di questo eccellente standard. Nome in codice 4K 55X3 TV, ha una diagonale da 55 pollici e grazie al sistema THD-MBA1 sarà possibile creare il proprio parco contenuti 4K connettendo 4 input Full HD.

LEGGI ANCHE: “In arrivo un nuovo televisore AQUOS Quattron da 70″ da Sharp”

Le potenzialità di questo televisore sono davvero ampie e faranno felici tutti quegli utenti che già hanno iniziato a sfruttare il 4K con le prime videocamere create ad hoc e i primi contenuti disponibili. Niente HDCP, pertanto nessuna possibilità di conversione automatica dei propri Blu-Ray HD in video 4K.

Il prezzo è tuttosommato abbordabile, trattandosi di uno dei primissimi modelli del genere: 200.000 Yen, poco più di 1.800 € per portarne uno a casa. Almeno in Giappone.