Un visore 3D endoscopico per la chirurgia da Sony

La medicina è il campo in cui probabilmente le nuove tecnologie possono realmente fare la differenza per aiutare le persone e migliorarne la condizione di vita. I grandi produttori consumer sono spesso gli stessi che sviluppano le nuove tecniche anche per altri settori, come Sony, che ha recentemente presentato un nuovo visore 3D da utilizzare nelle operazioni chirurgiche.

Nome in codice HMM-300MT, questo innovativo strumento è in grado di restituire una visuale tridimensionale delle immagini endoscopiche, in alta definizione, anche in formato bidimensionale. Si indossa come un casco per la realtà virtuale e consente ai medici di operare con molta più chiarezza e precisione.

LEGGI ANCHE: “Dalla Germania il primo touchscreen che riconosce le impronte digitali”

Permette anche di visualizzare simultaneamente due immagini, mentre i display integrati sono dotata di pannelli OLED. Inutile sottolineare i benefici di una tecnologia del genere, acquistabile presto dagli ospedali di tutti il mondo ad un prezzo inizialmente fissato sui 15.000$ per il processore d’immagine e 10.000$ per ogni visore.