Canon PowerShot N100: una nuova soluzione per autoscatti perfetti

All’apparenza può sembrare una banale fotocamera digitale compatta entry-level, ma quello che nasconde la nuova PowerShot N100 di Canon dimostra tutt’altro, a partire da autoscatti perfetti, ma strizzando anche l’occhio ad un target più “professionale”.

canon_powershot_n100_1Mentre il display snodabile per i “selfies” sembra essere l’unica vera caratteristica degna di nota di questa fotocamera, scorrendo l’elenco delle caratteristiche tecniche ci si rende conto che le prestazioni di questo dispositivo sembrano orientate verso un uso professionale, o meglio, come fotocamera di supporto per i professionisti del settore che necessitano di strumenti semplici e pratici prima degli scatti definitivi o che richiedono punti di vista differenti, da qui l’utilità del display orientabili, per comprendere al meglio quale sia il punto di vista migliore per uno scatto.

LEGGI ANCHE: “Nikon D3300: la nuova DSLR entry-level del colosso giapponese”

Troviamo infatti un sensore CMOS da 12 megapixel, processore d’immagine DIGIC 6, zoom ottico 5x con lenti stabilizzate f/1.8-5.7 (24-120mm), display touchscreen da 3 pollici e 922.000 punti, orientabile appunto di 90°, mirino elettronico,  Wi-Fi, NFC per l’accoppiamento rapido con dispositivi Android, modalità Hybrid Auto che cattura 4 secondi di video prima di ogni foto, modalità Creative Shot per effetti e settaggi speciali e registrazione di video in Full HD a 1080p.

Arriverà a maggio nelle colorazioni in bianco o nero per 350$.