Tag: razzismo

Società

Omofobia: perché il “caso Sarri” è ben più grave di quanto possa sembrare

L’episodio probabilmente lo conoscete già: Sarri – allenatore del Napoli, alla sua prima esperienza su una panchina importante in Serie A – si è lasciato scappare (?) un insulto dai tratti omofobi nei confronti del suo collega nerazzurro, Roberto Mancini, in occasione della sfida per l’accesso alle semifinali di Coppa Italia tra la squadra partenopea e quella milanese, appunto. Il motivo è futile, come sempre in questi casi, ma quello che è successo nasconde sfumature ben più gravi di quanto possa sembrare al primo impatto.

Società, Sport

Ci vuole tanto per eliminare il razzismo dagli stadi?

Non credo serva un genio. Basterebbe un po’ di coraggio. Basterebbe che gli arbitri, invece di ammonire un giocatore per un “cazzo guardi” o per una maglietta tolta dopo un gol, avessero il coraggio, e il potere, di far terminare immediatamente una partita, alla prima avvisaglia di comportamenti razzisti dalle curve. La tua tifoseria sta insultando in modo razzista uno o più giocatori? La tua squadra perde a tavolino. Subito. Senza annunci, sospensioni o richiami. Senza che si possa dare modo alle teste di cazzo di tornare sui propri passi, lasciandoli dunque impuniti. Via, a casa.