Canon lancia la sfida a Sony con la sua potente PowerShot G7 X

Il Photokina appena conclusosi è stato l’evento più atteso dell’anno dagli appassionati di fotografia, che come da pronostico non ha deluso le aspettative. Tra le tantissime novità anche la nuova point-and-shot di Canon, che si propone come diretta concorrente della ottima RX100 di Sony.

canon_powershot_g7_xSi tratta della PowerShot G7 X, che nonostante le sue dimensioni contenute nasconde una serie di specifiche tecniche di primissimo livello, che la rendono quasi una fotocamera professionale: così come per la RX100, anche questa monta un sensore da ben 1″, un CMOS da 20.2 megapixel, con lenti 24-100mm f/1.8-2.8 e zoom ottico 4.9x.

L’elaborazione delle immagini è affidata ad un processore DIGIC 6, che le consente tra le altre cose di registrare video in Full HD a 1080p a 60 fps e di scattare immagini fino a 6.5 fps. La sensibilità ISO invece può raggiungere un valore massimo di 12.800. Il display touchscreen da 3 pollici è inclinabile fino 180°, ideale quindi per selfie di grande livello.

LEGGI ANCHE: “Trapelano in rete le caratteristiche della nuova full frame D750 di Nikon”

Non mancano poi un modulo Wi-Fi integrato con chip NFC per l’accoppiamento rapido. Il prezzo di vendita rispecchia l’elevata qualità ed esclusività del prodotto: 700$, con data di lancio ancora da definire.