GE Lighting lancia le lampadine LED smart con prezzi accessibili

Abbiamo parlato più volte delle lampadine a LED con funzionalità smart controllabili da remoto via smartphone dei vari Philips, LG, Samsung e tanti altri, e la caratteristica principale che più sembrava ricorrente, vero grosso limite per la loro diffusione, era senza dubbio il prezzo non proprio abbordabile nell’idea di sostituire tutti i bulbi di casa. Ma l’americana GE Lighting sembra voler cambiare questo trend proponendo un nuovo modello con prezzi decisamente più abbordabili, anche se non stracciati.

ge_smart_led_bulbsSi tratta di nuove lampadine LED smart che come le altre possono essere gestite tramite cellulare, per regolarne l’intensità o programmarne l’accensione e lo spegnimento, utilizzando l’app Wink, un software universale utile anche per controllare altri device simili dedicati alla domotica moderna, a cui si appoggia GE per i suoi bulbi.

LEGGI ANCHE: “Speaker e bibite insieme con Dubstein, la nuova tazza “smart””

Da notare che si tratta di lampadine disponibili solo in colore bianco e che non integrano le funzioni esclusive come quelle proposte ad esempio da Samsung o LG, ma che offrono comunque un servizio base per avere sempre a portata di “tap” l’illuminazione di casa. Per ottenerle occorre prevedere un investimento iniziale di 30$ per la stazione di controllo principale, mentre per ogni singola lampadina sono sufficienti dai 15 ai 25 dollari, a differenza ad esempio delle Philips Hue proposte a 60€ l’una e 200€ nel kit con due lampadine e la stazione di controllo.