Le batterie del futuro? Saranno a base di cotone

Può sembrare assurdo, ma il titolo non è un errore: la startup giapponese Power Japan Plus ha realmente sviluppato una tecnologia per realizzare batterie super-efficienti basate sul cotone. Lo stesso materiale con cui fino ad ora abbiamo realizzato più che altro abiti sembra poter essere la base per batterie estremamente più performanti delle attuali agli ioni di litio.

ryden_cottonSi chiameranno Ryden e il loro arrivo sul mercato è più vicino di quanto si possa immaginare: sono infatti previste almeno 5000 unità nel corso di quest’anno, per iniziare ad aggredire il mercato. Queste batterie hanno sostanzialmente 5 vantaggi sostanziali rispetto alle attuali li-ion: si ricaricano 20 volte più velocemente, offrono fino a 3.000 cicli di carica/scarica, sono molto semplici da realizzare, sono sicurissime in quanto lavorano a basse temperature e sono riciclabili al 100%.

LEGGI ANCHE: “Kickstarter accoglie Scio, uno spettrometro tascabile”

Per ottenerle è “sufficiente” modificare la struttura organica della fibra di carbonio del cotone, realizzando batterie sufficientemente performanti per alimentare motori elettrici, consentendo loro di percorrere fino a quasi 500 Km con una sola carica e di ricaricarsi in pochi secondi, anziché ore. Non parliamo infatti di piccole batterie per gadget elettronici, almeno per ora.